AZIENDA

TECNOMECCANICA BIELLESE È SPECIALIZZATA NELLO STUDIO, PROGETTAZIONE E COSTRUZIONE DI MACCHINE PER LA PREPARAZIONE DELLE FIBRE TESSILI ED IMPIANTI DI AEROMECCANICA.

Con spirito innovativo dal 1969

Nata nel 1969 dall’ingegno e dallo spirito imprenditoriale del suo fondatore Giuseppe Ploner che già aveva maturato 25 anni di esperienza nel settore, TECNOMECCANICA BIELLESE ha conosciuto una storia di continua crescita e di costante aggiornamento tecnologico nel campo della costruzione di impianti di preparazione delle fibre sciolte.

Grazie Biella

La prerogativa di essere Biellese è senza dubbio il principale punto di forza per l’azienda che rispecchia nella sua mentalità le caratteristiche di questa terra conosciuta appunto per l’alta qualità dei propri manufatti.

Situata sulle rive di uno dei torrenti prodighi di quell’acqua indispensabile per le lavorazioni del ciclo laniero e dove nel secolo scorso si installarono decine di insediamenti industriali tessili, TECNOMECCANICA BIELLESE si trova oggi ad annoverare tra i suoi clienti le più prestigiose firme del tessile “Made in Biella” apprezzato in tutto il mondo, oltre a una lunga serie di importanti produttori internazionali che negli anni più recenti hanno costruito nuovi poli produttivi dislocati nei vari continenti. Tra essi annoveriamo Loro Piana, Zegna, Agnona, Piacenza, Botto Giuseppe, Cerruti, Barberis, Reda, ma anche TianYu, Consinee, Erdos, Lempriere, Stucken, Incatops e Mexichem.

Nel corso dei suoi primi 50 anni di attività, TECNOMECCANICA BIELLESE ha anche costruito collaborazioni commerciali con importanti gruppi tra cui Autefa Solution Italy ed il gruppo francese N.Schlumberger.

Tali referenze costituiscono banchi di prova per le costanti innovazioni tecnologiche elaborate di volta in volta in collaborazione con i responsabili tecnici di quelle stesse aziende, per assecondare le difficili e precise richieste dei vari utilizzatori.

Una costante crescita

Gli ultimi 10 anni hanno visto una continua espansione dell’azienda che, gettato il cuore oltre l’ostacolo dopo il periodo più difficile per il mercato (2008-2009), è cresciuta sia come dimensione che tecnologicamente con costanti investimenti in produzione e negli uffici dove sono in atto processi di costante miglioramento e digitalizzazione.

Tutte le strutture costruite vengono pre-lavorate da macchine operatrici con programmazione semplificata per garantire la massima precisione dimensionale dei pezzi e posizione delle forature; le piegature sono controllate da dispositivi verifica dell’angolo di piega per poter rispettare le richieste ricevute dal cliente, mentre è lasciata al lavoro manuale di tipo artigianale soltanto la fase di assemblaggio e collaudo delle macchine che possono in tal modo essere ricontrollate da occhi e mani esperti.

PRODUZIONE

L’azienda è specializzata nella progettazione e costruzione di macchine ed impianti completi per la preparazione delle fibre tessili alla filatura, servendo il mercato di pettinature, filature, produzione di tessuti non tessuti, feltri, ovatte e linee di rigenerazioni cascami.

E’ inoltre attiva nel settore dell’aspirazione delle arie tecnologiche per la depolverizzazione di locali, di macchinari o delle fibre stesse con sistemi di filtraggio automatico ed imballaggio delle polveri.

Settori

FILATURA CARDATA E SEMIPETTINATA

Si realizzano impianti completi (automatici e non) per preparazione, mescolatura, bagnatura, depolverizzazione ed alimentazione automatica degli assortimenti di carderia il tutto con possibilità di gestione completamente computerizzata. Inoltre forniamo impianti di aspirazione e riciclo fili rotti e falsi da divisore oltre ad impianti di insaccatura fibre e trasporti vari.

PRODUZIONE DI TESSUTI NON TESSUTI

Si realizzano impianti di mistatura fibre a diversi stadi di automazione con relative alimentazioni automatiche per carde, batterie di caricatori pesatori ed aspirazione delle cimosse.

TINTORIE E PRODUTTORI DI FIBRE SINTETICHE

Possiamo fornire celle di mescolature automatiche per uniformare interi lotti ed impianti vari di aspirazione polveri, vapori, fumane ecc.

LINEE DI FILATURA OPEN END

Realizziamo impianti di mistatura, bagnatura ed alimentazione automatica della linea ed impianti di aspirazione e riciclo cascami da cardine con filtraggio arie tecniche.

PETTINATURE

Si realizzano impianti automatici di apertura, battitura e mescolatura lana sucida con alimentazione delle linee di lavaggio; battitura delle lane lavate; trasporto pneumatico e stoccaggio in celle automatiche di mescolatura ed alimentazione carde; aspirazione, raccolta e riciclo cascami di carderia; impianti centralizzati di aspirazione blousses e bloussettes da pettinatrici oltre agli impianti di filtraggio centralizzato delle arie tecnologiche.

SFILACCIATURE

Possiamo realizzare impianti di mistatura, bagnatura, depolverizzazione stracci tagliati, alimentazione automatica sfilacciatrici, riaspirazione pneumatica in continuo delle fibre sfilacciate oltre ad impianti centralizzati di aspirazione polveri con filtraggio automatico e riciclo arie tecniche.

FINISSAGGI

Realizziamo impianti vari di aspirazione borre e pelurie di lavorazione con filtraggio polveri e riciclo aria negli ambienti.

BATTITURA DI FIBRE E CASCAMI

Realizziamo impianti di trasporto pneumatico aspirazione e separazione dei sottoprodotti.

IMPIANTI VARI per aspirazione di trucioli, vapori, fumane, esalazioni, per legno, carta, gomma, plastica ecc.

TRASPORTI pneumatici ed a nastro, di materiali vari.

DISPOSITIVI SCARTAFERRI e SEPARATORI di corpi estranei dalle fibre.

CARPENTERIA METALLICA

Tecnomeccanica Biellese si propone sul mercato anche come partner conto terzi offrendo un supporto a 360 gradi ai suoi clienti, dallo studio di fattibilità, alla progettazione, fino a tutta la realizzazione. L’azienda si rende disponibile con un supporto completo, in co-design col cliente, che può beneficiare del trasversale know-how e dei progettisti, oltre che di un diversificato parco tecnologico per lo sviluppo del proprio progetto su misura.
Possono essere realizzate singola unità, assemblati oppure per piccole e medie serie.

environment-3420055_1920

Con la lana ripuliamo il mare

In un ottica di salvaguardia dell’ambiente e di attenzione alla filiera tessile laniera di riferimento, Tecnomeccanica Biellese è capofila dell’ideazione del progetto Woolres – “Wool Recycle Eco System”, un innovativo sistema 100% ecosostenibile per ripulire i bacini acquiferi dalle maree nere utilizzando lana sucida.


In collaborazione con diversi dipartimenti del Politecnico di Torino ed aziende specifiche del settore navale e chimico, è stato messo a punto questo sistema, adattabile a grandi e piccole necessità, che utilizza la lana grezza (quella che gli allevatori italiani hanno difficoltà a smaltire una volta tosati gli animali perché non è abbastanza fine per confezionare filati e tessuti di pregio) come “spugna selettiva” nei confronti delle sostanze oleose. Grazie alla lanolina, infatti, la materia prima risulta fortemente idrorepellente, ma capace di assorbire liquidi oleosi.


Se immersa in acque contenenti oli, questa si comporta esattamente come una spugna, con una capacità di assorbimento pari a 10 volte il proprio peso, ma solamente delle sostanze oleose. Così, procedendo ripetutamente ad immersione e spremitura tramite il sistema automatico progettato e brevettato dal team di lavoro in Tecnomeccanica Biellese, il ciclo continuo permette il recupero di tutto il petrolio superficiale che risulta incontaminato da ulteriori agenti chimici e quindi completamente riutilizzabile, lasciando flora e fauna marina completamente liberi nel loro ambiente incontaminato.

Uno sguardo alla sostenibilità: il riciclo della plastica

La sensibilità verso l’ambiente e la propensione alle nuove sfide progettuali, hanno portato Tecnomeccanica Biellese a sviluppare un nuovo progetto legato al recupero di sottoprodotti plastici industriali anche non tessili. Questa esperienza ha portato l’azienda a ri-disegnare i macchinari tradizionalmente usati per la mescolatura delle fibre per adattarli alle lavorazioni di dosaggio e mescolatura di prodotti plastici di scarto adeguatamente triturati.


L’utilizzo di box di mescolatura e dosaggio per additivare prodotti di recupero da scarti nelle linee di estrusione del granulo di poliestere (PET) è un sistema che consente importanti risparmi energetici di processo. Tale tecnologia è stata sviluppata internamente, in collaborazione con produttori di macchinario tradizionalmente utilizzato negli impianti di estrusione.


L’utilizzo di questi impianti di dosaggio favorisce anche il recupero di scarti poco appetibili in quanto la precisione di dosatura consente di immettere percentuali basse o comunque ben determinate che garantiscono una costanza qualitativa sul prodotto.

IL GRUPPO

Da quasi mezzo secolo il gruppo Ploner lavora per servire il comparto di filatura laniera con le aziende che nel tempo sono diventate parte del gruppo.
La Holding, che prende il nome dal capostipite della famiglia, Giuseppe Ploner, è oggi diretta dai fratelli Luigi, Paola e Mario insieme alle due nuove leve della terza generazione: Stefania e Marco.

C:Usersstefania.TMBDesktopLOGO BEPPE PLONER Model (1)

MEMBER OF

CONTATTI

Via Molino, 9 – 13891 Camburzano (BI) Italy | T. +39 015590993

Dove siamo